Seguici su
Cerca

Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (CILA)

Servizio Attivo
Ai sensi dell'art. 6-bis. del D.P.R. 380/2001 e smi sono subordinati alla comunicazione di inizio lavori asseverata da un profesisonista abilitato tutti gli interventi non riconducibili all'elenco di cui agli articoli 6, 10 e 22 del D.P.R. 380/2001 e smi


A chi è rivolto

A tutti

Descrizione

Ai sensi dell'art. 6-bis. del D.P.R. 380/2001 e smi sono subordinati alla comunicazione di inizio lavori asseverata da un profesisonista abilitato tutti gli interventi non riconducibili all'elenco di cui agli articoli 6, 10 e 22 del D.P.R. 380/2001 e smi

Come fare

La mancata comunicazione asseverata dell'inizio dei lavori comporta la sanzione pecuniaria pari a 1.000 euro. Tale sanzione è ridotta di due terzi se la comunicazione è effettuata spontaneamente quando l'intervento è in corso di esecuzione.

La richiesta va inoltrata da un profesisonista abilitato attraverso la procedura telematica tramite lo Sportello Unico per l'Edilizia SUE raggiungibile dalla homepage del sito o direttamente al link: urly.it/3_9r

Cosa serve

*

Cosa si ottiene

*

Tempi e scadenze

*

Accedi al servizio

Il servizio è disponibile nella sede dell'ufficio

Riferimenti Normativi

La disciplina della Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (CILA) è regolata dall’ art. 6bis del DPR n. 380 del 6 giugno 2001:"Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia",L.R. 56/77 e s.m.i., Piano Regolatore Comunale vigente ed adottato, Regolamento Edilizio Comunale

Condizioni di servizio

Si vedano allegati

Contatti

Argomenti:Pagina aggiornata il 01/02/2024


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri